vacanze ad Ischia Archivi

Fotografo maleducato

<!--:it-->Fotografo maleducato<!--:-->

Buongiorno.

Non so quanto possa interessare questa mia segnalazione; probabilmente ne riceverete tante di questo tipo, tuttavia, in qualità di frequentatore estivo dell’isola d’Ischia da cinquant’anni, mi sento in diritto-dovere di riferire quanto accadutomi domenica 30 agosto in un noto negozio di fotografia in via De Luca (Ischia Porto), dove il titolare mi si è rivolto in modo brusco e maleducato sollecitando più volte che lasciassi libera l’apparecchiatura preposta alla stampa fai-da-te delle foto, perché aveva bisogno di utilizzarla lui. Penoso e squallido il battibecco che ha fatto seguito, quando io ho interrotto l’operazione già in corso che stavo compiendo, e sono andato via facendo notare a questo signore che non è così che si tratta e si mantiene una clientela. Riferisco al vostro giornale ciò che ho detto a lui: “Finchè ci saranno esercenti che si comportano con simili modi, Ischia non uscirà mai da un certo provincialismo e dalla mediocrità”. Non generalizzo, e salvo le dovute eccezioni; ma se gli ischitani vogliono davvero migliorarsi, dovrebbero imparare innanzitutto a trattare educatamente i clienti, nonché a distinguere gli ospiti “perbene” da quelli che -a questo punto- dovrei definire degni di un certo tipo di negozianti, che evidentemente meritano di trovare individui di livello (basso) pari al loro.
Prof. Massimo Borghese

Pensando ad Ischia

Quando penso ad Ischia penso alla sua natura
come uno schizzo di pittura
quando penso ad Ischia
penso agli uccelli di pochi mesi
trovati su uno scoglio e presi.
Quando penso ad Ischia
penso ai miei amici buoni
e a quei loro tanti suoni.

Vacanze ad Ischia

(di Sergio Bettini, racconto relativo alla prima settimana di luglio 2006)
Vacanze ad Ischia, che non è il titolo di un film ma quello che abbiamo fatto la prima settimana di luglio mia moglie ed io.
Partenza col vagone letto da Alessandria a Napoli per viaggiare di notte pensando di guadagnare tempo ma senza considerare l’aria condizionata che funziona poco: mai più a luglio. Arrivo a Napoli domenica mattina, cornetto (il migliore della settimana) al bar della stazione marittima di Napoli Beverello ed imbarco senza problemi sul traghetto Caremar per Ischia. Per inciso ci siamo messi di impegno a non prendere aliscafi della Alilauro pur comodi per Forio dove andavamo, dopo che la Alilauro non si è degnata di rispondere nè per mail nè per telefono a ripetute richieste nei giorni precedenti. A sì? e noi non ti vogliamo.
Quindi traghettone per Ischia Porto, poi subito un bus (circolare Sinistra) per Forio, con l’accento sulla i, ed arrivo al nostro hotel. Io sono di quelli che passano ore su Internet a studiare le foto degli alberghi e poi di solito resta deluso. Non in questo caso: hotel Parco Villa Teresa Tel. 081/907126 parlare con, indovinate?, Teresa) a Forio, tre stelle, camera superior con terrazza mozzafiato sulla baia di Citara.

Leggi il resto dell’articolo »

  • Meta