Migliorare Ischia Archivi

Anche il futuro dei giornali locali è nell’autorevolezza

<!--:it-->Anche il futuro dei giornali locali  è nell’autorevolezza<!--:-->

I giornali dovranno puntare sulla “qualità” e sulla “autorevolezza” – stampa scritta e Web devono essere interdipendenti – quali prospettive per il presente ed il futuro del quotidiano locale?

“I Giornali non moriranno purché puntino sulla qualità e sulla autorevolezza e in un’epoca lontana, non so quando, sarà possibile un ritorno della carta stampata come protagonista”. Lo ha affermato Walter Isaacson, 58 anni, americano, ex direttore di “Time Magazine”, ex amministratore delegato della CNN che il Presidente degli USA, Barack Obama, ha posto alla presidenza del Broadcasting Board of Governor.

Isaacson – parlando a Roma nel corso di un meeting internazionale – ha aggiunto che “il fenomeno di Internet non è contenibile ed è destinato a forzare ogni barriera di arresto così come ad allargare a dismisura l’informazione di massa”. Ma, ha detto ancora Isaacson, il problema dell’informazione su Internet “è e resterà l’autorevolezza, la reputazione di chi scrive, la credibilità delle fonti”.

Leggi il resto dell’articolo »

Casamicciola, un Paese in ginocchio

<!--:it-->Casamicciola, un Paese in ginocchio<!--:-->

° Appello dopo il terremoto del 1883, l’alluvione del 1910, per una “ Terza Rinascita” dopo l’alluvione del 10 novembre 2009

Già nel XVIII secolo Casamicciola, questa ridente “cittadina delle terme” dell’isola d’Ischia, era presente nella guidistica del tempo per la bontà casamicciolaterme-piomontedelle acque termali, per il dolce clima delle sue colline e per “le buone abitazioni e belli casini per comodo di coloro che vogliono servirsi dei bagni” e veniva annoverata “ tra le più ricche stazioni balneari d’Europa”.

L’“ospedale termale” dell’Ente Morale napoletano Pio Monte della Misericordia costruito nel 1604 proprio sulla sorgente minerale del Gurgitello decantata da Julio Jasolino, il medico calabrese del ‘500 che con la sua opera “De Rimedi naturali che sono nell’isola di Pithecusa hoggi detta Ischia” aveva fatto conoscere le capacità terapeutiche delle acque termali, alla fine del ‘700 era al massimo dell’espansione ed aveva determinato la nascita di altri stabilimenti termali e di alberghi.

Agli inizi del XIX secolo Casamicciola era la più nota stazione di cura, soggiorno e turismo dell’isola d’Ischia.

Poi – come se la natura volesse compensare tanta ricchezza endogena e tanta bellezza all’occhio umano – cominciarono i terremoti. Nel XIX secolo Casamicciola fu colpita da ben sei terremoti.

Leggi il resto dell’articolo »

Fotografo maleducato

<!--:it-->Fotografo maleducato<!--:-->

Buongiorno.

Non so quanto possa interessare questa mia segnalazione; probabilmente ne riceverete tante di questo tipo, tuttavia, in qualità di frequentatore estivo dell’isola d’Ischia da cinquant’anni, mi sento in diritto-dovere di riferire quanto accadutomi domenica 30 agosto in un noto negozio di fotografia in via De Luca (Ischia Porto), dove il titolare mi si è rivolto in modo brusco e maleducato sollecitando più volte che lasciassi libera l’apparecchiatura preposta alla stampa fai-da-te delle foto, perché aveva bisogno di utilizzarla lui. Penoso e squallido il battibecco che ha fatto seguito, quando io ho interrotto l’operazione già in corso che stavo compiendo, e sono andato via facendo notare a questo signore che non è così che si tratta e si mantiene una clientela. Riferisco al vostro giornale ciò che ho detto a lui: “Finchè ci saranno esercenti che si comportano con simili modi, Ischia non uscirà mai da un certo provincialismo e dalla mediocrità”. Non generalizzo, e salvo le dovute eccezioni; ma se gli ischitani vogliono davvero migliorarsi, dovrebbero imparare innanzitutto a trattare educatamente i clienti, nonché a distinguere gli ospiti “perbene” da quelli che -a questo punto- dovrei definire degni di un certo tipo di negozianti, che evidentemente meritano di trovare individui di livello (basso) pari al loro.
Prof. Massimo Borghese

  • Meta